Napoli, buco da due milioni: la truffa degli stilisti sponsorizzati dai vip

di Viviana Lanza

  • 310
Un buco di oltre due milioni di euro, sei indagati destinatari di misure cautelari e il sospetto dell’esistenza di una struttura criminale organizzata per distrarre capitali e portare società al fallimento in maniera truffaldina. Sullo sfondo, la storia di un marchio di abbigliamento, Bonavita, indossato da vip in Italia e all’estero. Si parte da San Giovanni a Teduccio e si arriva agli uffici della Procura di Napoli. Ieri la svolta nell’inchiesta coordinata dalla sezione Criminalità economica (pm Maria Sepe, procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli) e affidata ai finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria, agli ordini del comandante Domenico Napolitano.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 10 Settembre 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 14:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP