La vertenza Whirlpool arriva a Bologna:
operai in piazza con le Sardine

Domenica 19 Gennaio 2020

La vertenza Whirlpool arriva a Bologna, in piazza con le Sardine. Una delegazione degli oprerai del sito produttivo di Napoli est, a rischio chiusura per l'intenzione dei vertici dell'azienda di dismettere la fabbrica, ha preso parte alla manifestazione a Bologna.

LEGGI ANCHE Sardine a Bologna, migliaia di persone intonano «Bella ciao»

«Abbiamo alzato la nostra maglia in piazza a Bologna - fa sapere Vincenzo Accurso, tra gli operai che hanno preso parte alla manifestazione, rappresentante sindacale Uilm - ricordando l'importanza della nostra vertenza, non solo per i contenuti politici e industriali, ma anche per la valenza di deterrente e presidio di legalità di un insediamento industriale come il nostro inserito in un contesto a forte presenza criminale». Il sito di Napoli est è a rischio chiusura perché dalla multinazionale americana non sono giunte notizie né comunicazioni sul destino del sito produttivo. Sono a rischio 450 posti di lavoro, solo per parlare dei lavoratori diretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA