Neve a Roma, treni bloccati: caos anche a Napoli

di Claudia Marra

Traffico ferroviario bloccato nel nodo di Roma, a causa delle precipitazioni nevose che stanno bloccando alcuni scambi nelle stazioni del nodo. Il traffico è fortemente rallentato anche su tutte le linee del Lazio che afferiscono alla capitale, sulla Siena-Grosseto e sulla Verona-Modena. Lo rende noto Fs in un comunicato. 
 
 

I ritardi si ripercuotono anche nelle altre città. Anche alla stazione centrale di Napoli il traffico dei treni è rallentato, con i passeggeri bloccati e costretti a lunghissime attese e con i convogli che accumulano ritardi fino a due ore sia nella direzione Nord che verso la Calabria. 
 

Questa mattina la stazione Centrale di Napoli era stracolma di persone in attesa dei convogli. Davanti ai tabelloni degli arrivi, mentre la neve cadeva copiosa imbiancando treni e binari, in centinaia osservavano sconsolati i ritardi di 75, 120 e anche 135 minuti dei treni. «Siamo venuti a Napoli per il 18mo compleanno di un nipote - racconta un'anziana signora in attesa di partire per Milano - Avevamo il treno alle 10, ma alle 11.30 ancora non era arrivato». L'alta velocità, che di solito collega Napoli a Roma come fosse una metropolitana, accusa pesanti ritardi: «Siamo in 30 - dice una signora romana - siamo venuti a Napoli per una manifestazione canora organizzata dalla nostra associazione. Ci siamo goduti la città e la serata, ma ora il nostro treno ha due ore di ritardo». Lunghe code si sono formate davanti alle biglietterie per cercare di cambiare i titoli di viaggio e prendere posto sui treni che riescono ad arrivare e partire.

Attualmente si registrano ritardi medi di 120 minuti. I treni alta velocità provenienti da Nord e in proseguimento su Napoli fermano nella stazione di Roma Tiburtina e non a Roma Termini. Al momento sono sospesi i collegamenti no stop del Leonardo Express tra Roma Termini e l’Aeroporto di Fiumicino. Secondo quanto comunica Fs sui social, risultano cancellate alcune Frecce provenienti da Napoli e Roma Termini e dirette a Milano Centrale e previste nel pomeriggio da Milano verso Roma e Napoli.

Circolazione ferroviaria ancora fortemente rallentata nel nodo di Roma e sulle linee che afferiscono alla Capitale. Lo riferisce in una nota FS, assicurando che i clienti di Trenitalia che hanno rinunciato al loro viaggio sui treni della lunga percorrenza hanno diritto al rimborso integrale del biglietto. Anche a chi è giunto a destinazione con un ritardo superiore alle tre ore, Trenitalia riconoscerà il rimborso integrale del biglietto, anziché l'indennità del 50% prevista dalle norme Ue.
Lunedì 26 Febbraio 2018, 08:50 - Ultimo aggiornamento: 26-02-2018 16:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP