Nola, gli adulti all'ascolto dei ragazzi:
«Diamo sapore alle domande»

Martedì 7 Dicembre 2021
Un gruppo di Giovanissimi di Azione cattolica nel cortile del Seminario di Nola

“Diamo sapore alle domande” è  il titolo dell'iniziativa per «ascoltare il territorio durante il cammino sinodale». Così venerdì 17 dicembre, dalle 18 alle 19.30, nel Seminario vescovile di Nola (III Piano – Issr Duns Scoto), il vescovo Francesco Marino e l'equipe diocesana, che coordina le tappe del percorso, incontreranno i ragazzi dai 14 ai 18 anni. 

«Non ci saranno parole da parte dei moderatori dei gruppi di lavoro, ma solo ascolto - spiega l’equipe diocesana - Abbiamo scelto di iniziare con i giovanissimi perché sono il futuro quasi inascoltato di ogni territorio. Quanto da loro detto verrà raccolto e utilizzato per la stesura della relazione finale che la diocesi di Nola consegnerà poi alla Conferenza episcopale italiana a fine aprile».

Video

Accolti con una tazza di cioccolata calda e un muffin, i partecipanti saranno poi divisi in 5 gruppi di ascolto. La domanda fondamentale che guida il cammino verso il sinodo dei vescovi del 2023 (Una Chiesa sinodale, annunciando il Vangelo, cammina insieme: come questo camminare insieme si realizza nella vostra Chiesa particolare? Quali passi lo Spirito ci invita a compiere per crescere nel nostro camminare insieme?) sarà presentata ai giovanissimi secondo cinque delle dieci prospettive indicate dal Documento preparatorio:

I COMPAGNI DI VIAGGIO. La Chiesa riesce ad essere la casa di tutti? Ti senti accompagnato dalla Chiesa?

ASCOLTARE. Ti senti ascoltato dalla Chiesa? Cosa eventualmente impedisce l'ascolto e cosa lo favorisce? Chi viene ascoltato e chi no?

PRENDERE LA PAROLA. Che cosa significa avere diritto di parola nella Chiesa? E quando la Chiesa ha diritto di parola?

CORRESPONSABILI DELLA MISSIONE. Ti senti protagonista della tua storia, della tua missione? Ti senti parte della missione della Chiesa?

DIALOGARE NELLA CHIESA E NELLA SOCIETÀ. Si può dialogare con la Chiesa? Nella Chiesa ci possono essere opinioni diverse? La Chiesa può imparare da altri?

L’equipe diocesana nominata dal vescovo Marino è composta da Ersilia Arvonio (laureanda in medicina, equipe Pastorale giovanile), Raffaella Estatico (insegnante, equipe Pastorale giovanile), Veronica Ghirardelli (suora francescana alcantarina, equipe Pastorale giovanile), Vincenzo Formisano (tecnico cnd, presidente Azione cattolica), Alfonso Lanzieri (professore Pftim, Ufficio comunicazioni sociali), Francesco Pastore (magistrato, membro Meic), Pasquale Violante (insegnate, diacono permanente). Referenti diocesani del cammino sinodale sono monsignor Francesco Iannone (vicario episcopale e direttore Issr Duns Scoto) e Mariangela Parisi (direttore Ufficio comunicazioni sociali).

Per info e partecipazione all’evento del 17 dicembre: comunicare@chiesadinola.it

Obbligatorio il green pass. L’evento si svolgerà nel rispetto dell’attuale normativa anti Covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA