Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Non versati circa 490mila euro al Consorzio cimiteriale, diffida al Comune di Casavatore

Mercoledì 6 Aprile 2022 di Rosaria Rocca
Non versati circa 490mila euro al Consorzio cimiteriale, diffida al Comune di Casavatore

Debiti pluriennali dei Comuni nei confronti del Consorzio cimiteriale di Casoria-Casavatore ed Arzano. Il Consiglio Consortile ha chiesto provvedimenti nei confronti del Comune di Casavatore. Lo Statuto prevede l’iscrizione in bilancio di una quota di partecipazione a carico dei Comuni consorziati per finanziare le spese di funzionamento del Consorzio.

Dalla riunione del Consiglio è emerso che «per il Comune di Casoria sono state intraprese tutte le azioni necessarie – anche legali - per il recupero di tali somme; per il Comune di Arzano il Consiglio si riserba di deliberare nelle prossime riunioni». Sono stati, invece, chiesti interventi per quanto riguarda la situazione di Casavatore: «Considerato che nonostante il Comune di Casavatore sia moroso nei confronti del Consorzio per il mancato versamento di quote ordinarie al 31.12.2021 per euro 490.425,95, il Consiglio chiede al direttore ad interim di porre in essere atto di diffida e messa in mora nei confronti del Comune di Casavatore in quanto non risulta mai intrapresa alcuna azione verso l’Ente pubblico in questione». In circa 60 giorni dalla ricezione dell’atto di diffida dovranno essere intraprese azioni volte a regolarizzare la situazione. In caso contrario, il Consiglio ha chiesto di procedere al recupero coattivo del credito. 

La fascia tricolore di Casavatore Luigi Maglione ha anticipato: «Abbiamo già chiarito tutto, in piena tranquillità, con il direttore. Una buona parte della somma sarà versata a giorni». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA