Nove anni, da cinque lotta contro la leucemia: ora Salvatore potrà avere il trapianto di midollo

Lunedì 17 Agosto 2020
Nove anni, da cinque lotta contro la leucemia: ora Salvatore potrà avere il trapianto di midollo

Da cinque anni combatte contro la leucemia: ora Salvatore, 9 anni, affetto da sindrome di Down, è pronto per la battaglia finale che conta di vincere sottoponendosi a terapia cellulare e trapianto di midollo. Per questo lascia il reparto di ematologia e oncologia pediatrica del Policlinico Vanvitelli di Napoli - dove è stato assistito per cinque anni - per andare al Bambino Gesù di Roma. Prima di lasciare il Policlinico, di cui negli anni è diventato una mascotte, i genitori di Salvatore hanno scritto una toccante lettera ai medici del reparto di Oncologia ed Ematologia che si sono presi cura di lui in questi anni. Un cammino lungo, quello di Salvatore, nel reparto diretto dal professore Silverio Perrotta, con un passaggio anche nella rianimazione dell'ospedale Cotugno, caratterizzato da chemioterapie e ricoveri; un piccolo paziente che ha mostrato tutta la sua forza e determinazione giungendo, dopo anni, alla fase che i genitori tanto attendevano. Essere pronto per affrontare la terapia.

Ultimo aggiornamento: 18:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA