Nuovi crolli a Pompei, cede pannello con frammenti della decorazione ​della Casa del Menandro

Lunedì 25 Giugno 2018 di Susy Malafronte
Nuovi crolli a Pompei, cede pannello con frammenti della decorazione della Casa del Menandro

POMPEI - Choc nella città sepolta: ritorna l'incubo crolli. Cede porzione di parete dalle Terme della Casa del Menandro, in un ambiente colonnato, già chiuso al pubblico e visibile solo dall'esterno.

Il pannello in cemento armato, su cui a seguito dello scavo degli anni ’30 erano stati collezionati alcuni frammenti della originaria decorazione in II stile del vano, già molto compromessa al momento del rinvenimento, ha ceduto a seguito della corrosione parziale delle grappe che lo ancoravano alla parete ovest e a causa delle lesioni prodotte dall’ossidazione dei ferri interni. Lo scivolamento a terra ha causato la frammentazione del pannello in calcestruzzo. Tempestivamente si è proceduto al recupero dei  frammenti, ai fini del restauro e riassemblaggio degli stessi con tecniche e materiali adeguati.

«Si tratta di un esempio tipico di restauro della metà del Novecento che prevedeva l’utilizzo di materiali, quali il cemento armato, rivelatisi nel tempo non idonei - dichiara il direttore generale Massimo Osanna - Pompei sta attuando un monitoraggio di tutti gli interventi del genere proprio per assicurare la più adeguata tutela dei manufatti».
 

Ultimo aggiornamento: 18:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA