I nuovi poveri di Napoli: duemila clochard in città, tra loro anche padri separati

Giovedì 5 Agosto 2021 di Nunzia Marciano
I nuovi poveri di Napoli: duemila clochard in città, tra loro anche padri separati

Duemila, approssimati per difetto; molti italiani e napoletani, uomini principalmente, di ogni età; finiti per strada per necessità o per scelta: sono gli invisibili, che ogni giorno, o meglio, ogni notte, popolano i luoghi dell'abbandono di Napoli. All'alba il Comune di Napoli li sgombera, «per la pressione dei commercianti, che già provati dal periodo molto difficile, non vogliono i senza dimora davanti ai negozi», racconta una volontaria....

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA