Nuovo Dpcm, la Campania ripescata nella zona gialla: centri commerciali chiusi nei giorni festivi e dad al 100%

Mercoledì 4 Novembre 2020

«Nell'area gialla, con criticità moderata, rientrano Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria e Veneto». Lo dice il premier Giuseppe Conte ufficializzando il ripescaggio della Campania nella fascia moderata.

Video

Secondo quanto previsto dal nuovo Dpcm, dunque, da venerdì coprifuoco dalle 22 alle 5, salvo per spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

Consentiti gli spostamenti anche fuori Regione, purché le Regioni accanto siano nella stessa zona rischio moderato. È in ogni caso fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche, per tutto l’arco della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi.

Centri commerciali chiusi nei giorni festivi e pre-festivi, ma rimarranno aperti negozi alimentari, farmacie, parafarmacie ed edicole collocati al loro interno;

Didattica a distanza al 100% per tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e terza media; capienza dei mezzi pubblici dimezzata (al 50%); musei e mostre chiusi; corner per giochi e bingo in bar e tabaccherie chiusi.

Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA