Cedono le fogne in Litoranea a Torre del Greco: strada parzialmente chiusa

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - Cede l'asfalto in via Litoranea, si apre una voragine nel manto stradale: disagi alla circolazione nella zona mare di Torre del Greco. Maltempo, infiltrazioni e problemi alla rete fognaria dietro il crollo registrato ieri pomeriggio lungo l'arteria che costeggia il mare. Già in azione gli operai incaricati dal Comune della messa in sicurezza: la carreggiata è stata ristretta e transennata temporaneamente, proprio per consentire i lavori di riparazione, stimati in diversi giorni. 

La Gori riferisce di un problema alla vecchia premente: ora verrà sostituito il tratto danneggiato, ma non c'è pericolo di perdita di liquami. Giusto la scorsa estate il Municipio aveva eseguito importanti interventi di sostituzione e razionalizzazione della rete fognaria della Litoranea, un intervento atteso da decenni dai residenti della zona. Eppure i disagi non sono ancora finiti.

Il dissesto preoccupa molto i residenti perché arriva pochi giorni dopo l'allarme sulla condizione degli scoli della zona: non solo acque piovane trasportate da monte a valle insieme a fango e detriti attraverso il sistema di scoli, ma anche acque nere trasportate sulla spiaggia per colpa dei privati che smaltiscono abusivamente i propri veleni attraverso la rete pubblica. Almeno cinque in pochi chilometri di arenile: "Da anni chiediamo un intervento risolutore ma ancora oggi queste acque sporche finiscono in mare dopo aver attraversato e, ovviamente, inquinato le nostre spiagge”.
 
Mercoledì 15 Novembre 2017, 12:49 - Ultimo aggiornamento: 15-11-2017 12:49


QUICKMAP