Maxi sequestro nella periferia est, poliziotti municipali sequestrano 10 quintali di cibo

  • 18
Blitz contro il commercio illegale e gli abusi in materia di norme igienico - sanitarie nella periferia est di Napoli. La polizia municipale ha sequestrato più di 10 quintali di alimenti venduti senza rispettare le norme per la conservazione ed esposizione del cibo commercializzato in strada su espositori sistemati lungo i marciapiedi.

L'operazione durata circa 24 ore, ha fatto rilevare oltre 30mila euro di verbali ed è stata realizzata dagli agenti dell'unità operativa Barra-San Giovanni - Ponticelli comandati da Enrico Fiorillo che ha coordinato i sopralluoghi per stanare gli esercenti illegali.

Tra gli abusi maggiormente riscontrati nella zona urbana compresa tra il Ponte dei Francesi e corso San Giovanni a Teduccio, i poliziotti municipali hanno multato i commerciali per la mancanza dell’autorizzazione  alla vendita, per occupazioni di suolo abusivo, per la vendita di alimenti sottoposti ad elementi chimici atmosferici senza protezione e per le operazioni di scarico effettuate fuori orario. I quintali di alimenti sequestrati che comprendeva o frutta, verdura e pesce sono stati distrutti immediatamente dopo il sequestro, come prevede il protocollo e oltre al cibo, sanzioni e sequestri hanno riguardato prodotti di abbigliamento e accessori.

 
Giovedì 8 Novembre 2018, 20:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP