Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Buon compleanno alla funivia del Faito: ad agosto i 70 anni della “panarella”

Sabato 18 Giugno 2022 di Titti Esposito
Buon compleanno alla funivia del Faito: ad agosto i 70 anni della “panarella”


Immagini, manifesti, articoli. La storia a puntate della funivia del Faito sul sito Liberoricercatore.it. Motivo dell'omaggio che durerà settimane? Il compleanno, il settantesimo il 24 agosto prossimo della panarella che unisce Castellammare alla montagna dei Lattari in appena 8 minuti. Un collegamento che ha sempre commosso ed emozionato i viaggiatori, stranieri ed italiani che negli anni hanno scelto di viaggiare evitando il traffico su ruote e ammirando dall'alto la macchia mediterranea del territorio a sud di Napoli. 

"Il 24 agosto 1952 fu inaugurata la funivia, scrive in una nota Maurizio Cuomo, direttore responsabile del sito web-e noi come sito non potevamo non festeggiar questo traguardo raccontando la storia di ieri e di oggi. 

Da un'idea di Gaetano Fontana, abbiamo quindi raggruppato: immagini, manifesti, articoli e quant'altro conserviamo nel nostro archivio, per fornire agli affezionati lettori una fonte attendibile di riferimento utile a commemorare e far meglio conoscere le mitiche "panarelle" stabiesi. in questi lunghi anni di taciturno lavoro riesce difficile quantificare quanti chilometri abbiano percorso... un saliscendi da mare a monte con vista mozzafiato sul nostro golfo, meraviglioso proscenio per contemplare lo spettacolare paesaggio e la magnificenza del celeberrimo dirimpettaio Vesuvio. Otto minuti di erto percorso, un tempo piccolo, ma sufficiente per far innamorare i turisti giunti in visita da tutto il mondo. Questa rubrica sarà quindi un atto dovuto per ringraziare le nostre "panarelle", fedeli accompagnatrici, che instancabili, congiungono l'azzurro mare di Stabia al saluberrimo Faito, il "Gigante buono" verde smeraldo.Ringraziamo Adriano Landolfi per aver creato (a titolo gratuito) il logo dell'anniversario che andremo a posizionare davanti alle due stazioni della Funivia. La rubrica sarà aggiornata periodicamente fino al giorno dell'inaugurazione per tenere alta l'attenzione a questo anniversario e sensibilizzare alla bellezza del nostro ambiente naturale". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento