Oltre 2300 visitatori all'Atelier della Salute al Policlinico Federico II

Oltre 2 mila visitatori partecipanti attivi alle diverse iniziative proposte, di cui circa 400 studenti provenienti da licei ed istituti superiori; 660 prestazioni mediche effettuate in collaborazione con Campus Salute Onlus e Fondazione Pro. E poi centinaia di domande, approfondimenti, decine di sessioni tematiche e workshop interattivi interattivi sul fronte della prevenzione e dell'educazione alla Salute. Un vero e proprio successo di numeri e di partecipazione della manifestazione Atelier della salute: esperienze, percorsi e soluzioni per vivere meglio, organizzata dalla scuola di Medicina del azienda ospedaliera Policlinico universitario Federico II. Una settimana in cui i viali del policlinico collinare sono stati animati non solo dalla folla mattutina di pazienti e studenti ma anche di visitatori che hanno varcato la soglia della cittadella universitaria per raggiungere uno dei 30 stand esperienziali, l'area benessere sul prato centrale, i seminari o gli ambulatori mobili di 20 diverse discipline.
 
 


Scuola e Azienda sono scese in campo per la promozione di sani stili di vita, aprendo le porte a programma ricco di proposte interessanti su alimentazione, attività fisica, benessere psicologico e pratiche di prevenzione indicando un modello che ha già fatto proseliti. «La commissione scientifica che ha curato l'evento ha ricreato un'agorà, un'allegra ed elegante piazza, in cui i cittadini hanno potuto incontrare i professionisti della salute. Una cornice nuova in cui comunicare dubbi e curiosità e avvicinarsi a semplici e replicabili soluzioni per vivere meglio. Un'esperienza unica che, visto il gradimento e la partecipazione ottenuto, auspico diventi un appuntamento fisso», aggiunge Vincenzo Viggiani, Direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.
 


«Sono state proposte attività che hanno coniugato rispetto per la scienza ed esigenza di divulgazione, concentrando l'attenzione sulle molteplici declinazioni dei concetti di salute e benessere» conclude Luigi Califano, Presidente ella Scuola di Medicina e Chirurgia.
Venerdì 29 Settembre 2017, 11:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP