Omicidio Vassallo, sequestrata
​la posta al carabiniere in cella

ARTICOLI CORRELATI
di Leandro Del Gaudio

  • 524
Spulciano tra le righe, scavano nella sua corrispondenza privata, vanno a vedere, come si fa in una partita in cui non hai alcuna intenzione di scoprire le carte. Non si sono fermati, lì a Salerno, battono sul carabiniere in cella, puntano a verificare se esistono tracce in grado di giustificare un’ipotesi tanto grave: la partecipazione all’omicidio del sindaco di Pollica Angelo Vassallo. Va avanti da mesi il nuovo filone investigativo sulla morte del sindaco pescatore - settembre del 2010 -, con una serie di iniziative che puntano a verificare un’accusa da brividi, specie se declinata a carico di chi ha portato per anni la divisa da carabiniere. 

GLI STEP
C’è una nuova mossa da parte della Procura di Salerno, nel corso dell’inchiesta sulla morte di Vassallo, che da qualche mese punta su Lazzaro Cioffi, in passato punto di riferimento del reparto investigativo di Castello di Cisterna. È stato il pm Marco Colamonici ad acquisire in questi mesi la corrispondenza privata, in particolare tra Cioffi e la moglie, nel tentativo di ricavare conferme in grado di sostenere un’accusa tanto grave. Come è noto, lo scorso giugno, la Procura di Salerno aveva spedito un invito a comparire a carico di Lazzaro Cioffi, accusandolo di concorso nell’omicidio Vassallo. Da allora, tanto silenzio, con indagini che scavano anche su una serie di elementi di volta in volta caduti in sequestro, tra cui lettere, fotografie, cartoline, messaggi di natura privata. Ora, la nuova mossa, con il sequestro della corrispondenza intercorsa tra Lazzaro Cioffi e la moglie Emilia D’Albenzio, a sua volta coinvolta nelle indagini napoletane sullo stesso Lazzaro Cioffi. Come è noto, Cioffi è al centro di un interesse investigativo incrociato.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 27 Dicembre 2018, 00:04 - Ultimo aggiornamento: 27-12-2018 10:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP