Il papà del console sui binari della Stazione centrale di Napoli: salvato dagli agenti della Polfer

Venerdì 22 Maggio 2020 di Attilio Iannuzzo

Le guardie giurate della Security Service, che lavorano all'interno della stazione centrale di Napoli, salvano la vita ad un anziano che si aggirava tra i binari. Si scopre solo dopo che è il padre del console dello Sri Lanka. Intorno alle 21, le due guardie giurate in pattugliamento nella stazione centrale di Napoli, si accorgono di una persona anziana, distinta, aggirarsi tra i binari con aria sbandata. I due agenti si avvicinano per prestargli soccorso e accompagnarlo alla stazione della locale Polfer.  

Poche ore prima, una denuncia fatta dai familiari confermava la sua scomparsa da casa. L'anziano ha problemi di ansia depressiva. «Esprimo il mio apprezzamento - dichiara il presidente nazionale delle guardie giurate Giuseppe Alviti - e ringrazio le guardie giurate della Security Service che da anni prestano servizio presso Grandi Stazioni.  Per Alviti «il servizio delle guardie giurate si manifesta ancora una volta essenziale per la tutela del territorio e della collettività» ed ha espresso «vivo compiacimento al lavoro effettuato dai colleghi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA