Padre uccide la figlia di 16 mesi nel Napoletano: «Così ha distrutto due famiglie»

ARTICOLI CORRELATI
di Melina Chiapparino

  • 618
I familiari non ci hanno ancora parlato. Salvatore Narciso si è chiuso in un silenzio impenetrabile e non ha versato una lacrima. Quando è arrivato all’ospedale Cardarelli, il suo volto non ha tradito alcuna espressione e nessun sentimento che potesse rendere più comprensibile quanto accaduto. Gli occhi erano aperti, lo sguardo vigile e lucido ma, durante i soccorsi, il 35enne non ha collaborato con il personale medico e non ha voluto rispondere alle domande dei sanitari, pur rimanendo sempre cosciente. Le sue condizioni cliniche sono state trattate immediatamente con un codice di massima urgenza ma nonostante la riservatezza e la gravità della prognosi, Salvatore non rischia la vita.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 15 Luglio 2019, 22:59 - Ultimo aggiornamento: 16 Luglio, 17:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP