Napoli, panificatori in piazza: «Costi del pane quintuplicati, azzerare bollette»

Napoli, panificatori in piazza: «Costi del pane quintuplicati, azzerare bollette»
di Attilio Iannuzzo
Mercoledì 28 Settembre 2022, 13:10 - Ultimo agg. 15:25
2 Minuti di Lettura

I panificatori della Campania scendono in piazza. Il caro bollette è diventato per loro come per altri commercianti un tormento che attanaglia le loro attività. In via Argine si raduneranno furgoni occupando 4/5 km di strada.

«Domani saremo in piazza del Plebiscito a Napoli – dice il presidente di Unipan Confcommercio Campania Domenico Filosa - alle ore 13, lì dove si terrà una grande manifestazione contro il caro bollette. I panificatori di tutta la Campania saranno presenti in piazza con i loro furgoni per far sentire la propria voce e sollecitare l’intervento immediato delle istituzioni a sostegno di un settore che rischia di scomparire». Durante la manifestazione sarà distribuito gratuitamente il pane «in quanto  - aggiunge Filosa - la gente non ha colpa del caro prezzi, ma sono gli amministratori che devono risolvere la questione». 

Video

Anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli commenta: «Sono dalla parte dei panificatori. Li abbiamo sentiti in commissione diverse volte e la loro vertenza è più che giusta. Il pane è un prodotto primario come l'acqua e il latte e non può subire soprattutto sul nostro territorio aumenti sconsiderati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA