Parco Verde di Caivano, sgominata la gang dello spaccio: 13 arresti, sequestrati marijuana, hashish, cocaina, crack e cobret

Mercoledì 15 Settembre 2021
Parco Verde di Caivano, sgominata la gang dello spaccio: 13 arresti, sequestrati marijuana, hashish, cocaina, crack e cobret

Droga spacciata attraverso una feritoia nella porta di una palazzina del Parco Verde di Caivano. È quanto emerso dalle indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord, culminate oggi nell'esecuzione, da parte dei Carabinieri della compagnia di Casoria, di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 13 persone indagate per detenzione e cessione a terzi di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, hashish, cocaina, crack, cobret.

Le indagini, condotte tra gennaio e giugno 2020, hanno consentito di accertare l'esistenza di un accurato meccanismo che consentiva di portare avanti l'attività di cessione di sostanze stupefacenti limitando al minimo il rischio di essere colti in flagranza di reato dalle forze dell'ordine.

Video

L'attività si svolgeva all'interno dell'androne di una palazzina nel Parco Verde di Caivano: la porta di accesso allo stabile risultava chiusa dall'interno e gli acquirenti che si avvicinavano si interfacciavano con lo spacciatore nascosto all'interno unicamente attraverso una feritoia. In tal modo lo spacciatore riusciva a celare all'acquirente le proprie sembianze.

Ultimo aggiornamento: 20:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA