Poliziotto ucciso a Napoli: «Condannate all'ergastolo i tre rapinatori rom»

Lunedì 3 Maggio 2021 di Leandro Del Gaudio
Poliziotto ucciso a Napoli: «Condannate all'ergastolo i tre rapinatori rom»

Tre ergastoli e un isolamento diurno. È questa la richiesta della Procura a carico dei tre cittadini rom ritenuti responsabili dell’omicidio di Pasquale Apicella, l’agente scelto travolto da una banda di rapinatori un anno fa in via Capodichino. 

Video

Omicidio volontario, rapina, ricettazione, resistenza sono le accuse vibrate dai pm Curatoli e Battiloro, al termine di un processo in cui la moglie (difesa dal penalista Gennaro Razzino), si è costituita parte civile assieme ai genitori dell’agente ucciso. 

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 08:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA