Più di 4000 partecipanti per la Maratona che attraversa i luoghi più belli di Napoli

di Lucio Toscano

Domenica 5 Febbraio si terrà la quarta edizione della Napoli City Half Marathon, gara internazionale FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) sulla distanza di 21,097 km. Dopo il grande successo dello scorso anno che ha visto la partecipazione di circa 2600 atleti, quest’anno le iscrizioni sono già chiuse da due settimane visto che si è arrivati al numero di 4000 corridori, di cui il 45% provenienti da fuori la Campania, e rappresentanti 35 paesi esteri, che parteciperanno all’evento. La partenza è fissata alle 8:30 da Viale J.F.Kennedy, con arrivo in una stupenda zona della Mostra d’Oltremare.

Il percorso, certificato IAAF e AIMS, è di categoria A (primati omologabili e prestazioni inseribili in graduatoria nazionale). Dalla Mostra d’Oltremare al Lungomare, da piazza del Plebiscito al Centro storico, fino allo spettacolare arrivo all’interno della Mostra: un percorso che attraversa molti dei luoghi più belli di Napoli. Nel 2016 sono state apportate piccole modifiche atte a rendere il tracciato ancora più tecnico e spettacolare. La temperatura è ideale: a febbraio a Napoli si corre quasi sempre tra i 5 e i 15 gradi. Tutti i servizi sono a pochi metri da partenza e arrivo, in ampi spazi al chiuso, a disposizione degli atleti prima e dopo la gara.

“Siamo molto eccitati nell’annunciare tale successo nonché momento storico per la gara. Facciamo del nostro meglio affinché i partecipanti da tutta Italia e dal mondo facciano un’esperienza indimenticabile correndo nella splendida città di Napoli. D’altra parte ci dispiace di non aver potuto accogliere tutte le richieste di partecipazione, sebbene il limite massimo fosse stato aumentato del 40% rispetto all’anno scorso. Riteniamo che ciò sia stato importante per poter garantire un‘alta qualità e sicurezza della gara e per poter fornire i migliori servizi possibili ai partecipanti, in modo che l’anno prossimo torneranno a correre di nuovo con noi. Per la prossima edizione saremo in grado di aumentare la capacità massima con l’obiettivo di soddisfare quasi tutte le richieste”, ha dichiarato Benedetto Scarpellino, direttore di gara della manifestazione.

L’evento è parte di Napoli Running, società fondata da Carlo Capalbo, Maurizio Marino, Antonio Esposito e Benedetto Scarpellino, un progetto che, oltre alla Napoli City Half Marathon, comprende anche la Sorrento Positano Marathon e Half, tenutasi appena un mese fa lungo quella strabiliante zona costiera. Oltre a questi due eventi, Napoli Running, presieduta dal napoletano Carlo Capalbo, organizzatore della RunCzech Running League (che include anche la prestigiosa Maratona di Praga), porterà la rinascita della Maratona di Napoli, prevista nel 2018.
Annunciando i nomi degli atleti top per l’edizione 2017 della manifestazione, Scarpellino ha osservato: “Con un tale schieramento si tenteranno sicuramente quest‘anno nuovi record di gara, guadagnando maggiore attenzione mediatica per la Napoli City Half Marathon, accrescendo il nostro profilo pubblico e portando in futuro ancora più partecipanti nonchè una maggiore visibilità per i nostri partner”.

La pubblicazione della lista degli atleti d’elite che si affronteranno domenica segna un altro passo da gigante nel connubio tra il sud Italia e la competenza ceca del nord all’interno della partnership Napoli Running, un grande sforzo per portare nella regione eventi di livello mondiale.
Mercoledì 1 Febbraio 2017, 18:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP