Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Smart Coast Network: 7 comuni della penisola sorrentina candidano progetto green per fondi pnrr

Martedì 22 Febbraio 2022
Smart Coast Network: 7 comuni della penisola sorrentina candidano progetto green per fondi pnrr

Si chiama «Smart Coast Network» il progetto dei 7 comuni della penisola sorrentina, con capofila Castellammare di Stabia, candidato all'avviso pubblico della città metropolitana di Napoli per la presentazione di manifestazioni di interesse per l'adesione al pnrr. Intorno a questo progetto si sono riuniti i sindaci di Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, Sant'Agnello, Sorrento e Massa Lubrense, ospiti a Castellammare di Stabia, nell'aula consiliare di Palazzo Farnese.

Il progetto, da circa 15 milioni di euro, punta al miglioramento della qualità del decoro urbano, alla mobilità green e alla attrattività dei borghi marinari, promuovendo l'imprenditoria e l'occupazione. Castellammare di Stabia intende valorizzare piccole aree verdi naturalistiche di connessione con l'ambito collinare e a ridurre l'inquinamento; realizzare aree di sosta con sistemi di ricarica per bici e piccole auto elettriche; installare lampioni intelligenti e wi-fi accessibile in più punti. Vico Equense ha espresso la volontà di riqualificare il borgo di Seiano con una nuova pavimentazione, arredi e illuminazione. Nuova illuminazione anche sui percorsi principali di connessione tra la città di Vico Equense, di Meta di Sorrento e Castellammare di Stabia.

 

A Meta verranno installati pali di pubblica illuminazione alimentati da pannelli solari a batteria lungo il tratto di competenza della ss 145 Castellammare-Sorrento in località Scutolo, in prosecuzione degli analoghi posti in opera dai comuni di Castellammare e Vico Equense. Colonnine per ricariche elettriche a Meta, Sant'Agnello, Piano di Sorrento e Massa Lubrense, oltre a postazioni wi-fi ed acquisto di veicoli elettrici. Sorrento, infine, riqualificherà Marina Piccola e Marina Grande, luoghi urbani strategici e di rilevante interesse paesaggistico che ottimizzerà il flusso di turisti da e per le isole del Golfo e offrire un maggior godimento dell'area alla popolazione residente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA