Napoli: preso spacciatore romeno, la casa «blindata» con telecamere

Gli agenti del commissariato di San Carlo Arena  hanno arrestato Sebastian Vatamanu, 22enne, cittadino rumeno,  per spaccio di sostanza stupefacente .

Dalla sua abitazione in via Salita Scudillo gestiva la piazza di spaccio servendosi di un sistema di videosorveglianza al fine di controllare le varie vie di accesso ed utilizzando degli apparecchi di ricetrasmittenti per comunicare con altre soggetti, per dare il via libera all’accesso di eventuali acquirenti.

I poliziotti sono riusciti ad entrare nell’abitazione del 22enne. Durante il controllo i poliziotti  hanno rinvenuto,  in un cassetto della camera da letto, 7 involucri del peso complessivo di 1,75 grammi di cocaina , un bilancino di precisione, 1 banconota da 5 euro ed 1 radio ricetrasmittente perfettamente funzionante.
Sono state inoltre sequestrate 4 telecamere di videosorveglianza, piazzate sul terrazzo, e un televisore collegato al sistema di controllo.
 
Mercoledì 12 Giugno 2019, 19:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP