Pomigliano, assalto armato al portavalori: colpi di pistola contro i vigilantes, è caccia al commando

Foto di repertorio
di Lucia Allocca

2
  • 579
POMIGLIANO D'ARCO - Assalto armato a un portavalori questa mattina in pieno centro a Pomigliano d'Arco, in località Paciano. Esplosi anche alcuni colpi di arma da fuoco per intimidire le guardie giurate. Al momento non si conosce l’entità del bottino ed i militari mantengono stretto riserbo sulle indagini. L'episodio in mattinata, nei pressi dell’ufficio postale di Paciano. Ad agire un gruppo di uomini, tutti travisati, che hanno preso di mira, letteralmente assaltandolo, il furgone delle Poste esplodendo  alcuni colpi d’arma da fuoco a scopo intimidatorio.

Un colpo riuscito e probabilmente ben studiato su cui  stanno entando di fare chiarezza i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna (agli ordini del capitano Tommaso Angelone), che per ora non si sbottonano. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di sorveglianza posizionate in zona. In quei fotogrammi potrebbero esserci dettagli utili per risalire all’identità dei componenti del commando. Paura tra i residenti e strada chiusa per alcune ore per poter effettuare i rilievi del caso. 
Venerdì 14 Luglio 2017, 13:50 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2017 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-07-14 15:25:36
Paese di nessuno! Quello che non capiamo è che lo Stato siamo noi.
2017-07-14 14:01:19
Ormai il Paese tutto è in mano ai delinquenti,nella più completa latitanza del cosiddetto Stato che dà solo prova di incapacità.Guardate la figuraccia rimediata nella vicenda di ''Igor il Serbo''. Centinaia di uomini in assetto di guerra non sono stati di stanare un uomo solo,per quanto scaltro e addestrato. Uno show a beneficio delle telecamere.

QUICKMAP