Rifiuti a Napoli: ingombranti buttati in strada e non raccolti a Ponticelli

Sabato 25 Luglio 2020 di Alessandro Bottone

Prelievi di spazzatura a rilento a Ponticelli, quartiere nella periferia orientale di Napoli. In queste ore sono numerosi i punti del quartiere in cui si sono create vere e proprie micro-discariche accanto ai cassonetti della spazzatura.

Mancata raccolta differenziata e mancato rispetto degli orari di conferimento restano le cause che generano la maggior parte delle criticità che si ripetono costantemente nelle strade del quartiere Ponticelli, nel centro così come nelle zone confinanti con altri quartieri e comuni. Una piaga per il decoro ma soprattutto per l'igiene considerate anche le alte temperature di questi giorni.
 

 

Ogni tipo di materiale mischiato nei cassonetti dell'indifferenziato, anche quelli che potrebbero essere recuperati se correttamente differenziati. Un comportamento che rende più oneroso il lavoro dell'azienda comunale e che complica le condizioni in cui versano le zone in cui i cassonetti si riempiono già in mattinata e la spazzatura viene lasciata a terra.

Anche rifiuti speciali e ingombranti abbandonati in strada. Una circostanza che peggiora nonostante la maggiore attenzione da parte degli organi repressivi che pure hanno individuato diversi "sversatori seriali" nella zona di Napoli Est.

Ultimo aggiornamento: 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA