Ponticelli, nasce Bimbi Spaziali: ludoteca e sostegno per i genitori di Napoli Est

Venerdì 3 Dicembre 2021 di Alessandro Bottone
Ponticelli, nasce Bimbi Spaziali: ludoteca e sostegno per i genitori di Napoli Est

Nasce la ludoteca "Bimbi SpaziAli" nella zona orientale di Napoli. Il progetto prevede un nuovo spazio per bambini e genitori che sarà ospitato nel centro polifunzionale 'Ciro Colonna' di Ponticelli. In campo le associazioni Terra e Libertà e TerradiConfine con attività per giovanissimi da tre a sei anni e per mamme e papà.

Video

Le due realtà associative intendono creare un luogo in cui far socializzare i protagonisti attraverso percorsi laboratoriali e ludico-creativi. Si tratta di diverse opportunità totalmente gratuite con cui piccoli e grandi imparano a essere autonomi e a prendersi cura di sé e del territorio. In particolare, si immagina un percorso innovativo di didattica alternativa e di cittadinanza attiva per riappropriarsi di spazi pubblici prima abbandonati e degradati. La ludoteca accoglierà, in orario pomeridiano, bambini provenienti da vari contesti familiari, sociali ed economici. Offrirà un servizio di supporto alle famiglie e all'attività scolastica. Altresì sarà attivato uno sportello d'ascolto che aiuterà i genitori nel loro ruolo educativo così da sostenerli nella gestione dei ritmi di lavoro e di vita familiare. Il progetto 'Bimbi in Spazi di Autonomia e Libertà' è finanziato nell’ambito de I Quartieri dell’Innovazione.

«Due anni di formazione ed accompagnamento con lo staff de I Quartieri dell’Innovazione ci hanno aiutato passo passo a costruire l'idea della ludoteca Bimbi SpaziAli» spiega Gabriella Patricolo, coordinatrice del progetto, che evidenzia: «Il desiderio di creare uno spazio nuovo, innovativo ma soprattutto utile ai bambini della periferia est di Napoli, ma anche ai genitori, sta diventando realtà».

«Questo progetto ha un significato particolare: nasce allo stesso tempo dal bisogno del territorio di spazi per i più piccoli, e dal desiderio quello di animare e trasformare sempre più gli spazi del Centro Ciro Colonna. Ed anche dal desiderio di collaborare sempre più con i fratelli maggiori di Terra e Libertà, da sempre nostro punto di riferimento su Napoli est», dichiara il presidente di TerradiConfine, Pasquale Leone.

«Bimbi Spaziali è un progetto tanto semplice quanto rivoluzionario, soprattutto per un quartiere storicamente non abituato a questo tipo di servizi» spiega Gigi Tarallo, presidente di Terra e Libertà che aggiunge: «L'innovazione sociale passa anche attraverso attività come queste. Con Bimbi Spaziali, e grazie anche a tutti gli altri progetti di QI attivi su questa municipalità, mettiamo un altro mattoncino verso quella  normalità tanto auspicata in questi anni e che ci fa guardare al futuro con più serenità».

Bimbi SpaziAli sarà presentato ai cittadini con due ‘open day’ previsti lunedì 6 e martedì 7 dicembre dalle ore 15 alle 18 presso gli spazi di Remida Napoli in via Curzio Malaparte 90: qui gli operatori accoglieranno bambini e genitori con diverse attività ludiche. Successivamente il progetto proseguirà negli spazi del centro polifunzionale 'Ciro Colonna' dove sono in corso alcuni lavori di riqualificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA