Portici, sei dosi di cocaina nascoste
in un evidenziatore nell'auto: arrestato

Venerdì 11 Ottobre 2019 di Francesco De Sio
Controlli antidroga, a Portici si stringe la morsa delle forze dell'ordine per contrastare lo smercio di sostanze stupefacenti sul territorio. Ieri sera nell'area mercatale della città della Reggia, nei pressi di corso Garibaldi, una pattuglia dei falchi della polizia di stato ha arrestato il napoletano Antonio Catino con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio, dopo averlo fermato mentre transitava a bordo di una Fiat Panda.

A seguito della perquisizione messa in atto nella sua automobile, gli agenti del locale commissariato hanno infatti rinvenuto sei dosi di cocaina in un pennarello evidenziatore privo di carica nascosto sotto il sedile anteriore, lato conducente. Il quantitativo di droga, evidentemente già confezionato e pronto per essere immesso sul mercato, è stato posto sotto sequestro. Catino sarà invece giudicato questa mattina con rito direttissimo: l'uomo, residente a San Giovanni a Teduccio, era già noto agli investigatori visti i precedenti per spaccio. © RIPRODUZIONE RISERVATA