Pozzuoli, crollano antiche rovine
romane al Castagnaro

Mercoledì 28 Aprile 2021 di Antonio Cangiano
Pozzuoli, crollano antiche rovine romane al Castagnaro

Frammenti di tegole e mura in opus reticolatum rovinate al suolo. È la triste istantanea circa il recente crollo di un manufatto d'epoca romana in località Castagnaro, nel comune di Pozzuoli.

Il cedimento, molto probabilmente causato dal maltempo, evidenzia lo stato di abbandono in cui versano le testimonianze del passato sulla collina del Castagnaro.

Circa l'importanza di questi antichi manufatti, di cui è intriso il territorio dei Campi Flegrei, scrive il Gruppo Archeologico Napoletano, storica associazione che negli anni '70 ha avviato un capillare censimento delle aree archeologiche flegree, compresa quella del Castagnaro: «I Campi Flegrei sono disseminati di un numero elevatissimo di resti edilizi riferibili a ville, magazini, cisterne, opere idrauliche, edifici funerari e strade che pur essendo meno rilevanti dei monumenti maggiori dei Campi Flegrei, rivestono pari importanza sul piano storico, restituendo quel tessuto territoriale, urbano, che ha consentito lo sviluppo e la fortuna dell'area flegrea in antichità.»

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA