Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pozzuoli, folla di bagnanti sulle spiagge emerse per effetto del bradisismo

Lunedì 27 Giugno 2022 di Antonio Cangiano
Pozzuoli, folla di bagnanti sulle spiagge emerse per effetto del bradisismo

Laddove c'era il mare, ora ci sono lettini, sedie a sdraio e ombrelloni.

È l'insolita istantanea, visibile lungo la costa da Bagnoli a Pozzuoli, dove a causa del bradisismo ascendente - fenomeno vulcanico che comporta un innalzamento del suolo - la battigia ha sottratto diversi centimetri al mare, formando nuovi arenili e calette, o aumentando quelle preesistenti.

 

«Mentre l'erosione minaccia metà delle spiagge italiane, a Pozzuoli siamo in controtendenza: nascono spiagge nuove ogni giorno», è il commento di un gestore di un noto lido puteolano, che preferisce l'anonimato.

Video

Nuove spiagge, dunque, subito riempite dai bagnanti in cerca di refrigerio.

In merito alle deformazioni del suolo, dall'ultimo bollettino settimanale di monitoraggio dei Campi Flegrei del 14/06/2022 , pubblicato dall'Osservatorio Vesuviano, apprendiamo che: «Il valore medio di sollevamento nell'area di massima deformazione dal dicembre 2021 è di circa 13+/-2 mm/mese. ll sollevamento registrato alla stazione Gps del Rione Terra è di circa 91 cm a partire da gennaio 2011, di cui circa 21 cm da gennaio 2021»

Ultimo aggiornamento: 15:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA