Pozzuoli, villa comunale intitolata
all'agente che fu ucciso in servizio a Trieste

Martedì 23 Novembre 2021
agenti della polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta.

Domani alle ore 11 a Pozzuoli, nello spazio antistante il commissariato di Pozzuoli Solfatara, alla presenza del capo della polizia, Lamberto Giannini, si svolgerà la cerimonia di intitolazione della villa comunale che la città di Pozzuoli ha voluto dedicare alla memoria dell'agente scelto della polizia di Stato Pierluigi Rotta, caduto in servizio a Trieste il 4 ottobre 2019 e insignito della medaglia d'oro al valor civile.

L'evento, accompagnato da un'esibizione della fanfara della polizia di Stato, vedrà la partecipazione del coro degli alunni delle scuole del comprensorio di Pozzuoli. La targa commemorativa verrà scoperta dal capo della polizia-direttore generale della pubblica sicurezza con il sindaco della città di Pozzuoli, il questore di Napoli ed i familiari dell'agente scelto della polizia di Stato Pierluigi Rotta.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA