Procida, 37enne arrestato per furti: era il terrore dei commercianti

Venerdì 29 Aprile 2022
Procida, 37enne arrestato per furti: era il terrore dei commercianti

Nella città di Procida oggi, venerdì 29 aprile, i Carabinieri hanno individuato e denunciato il responsabile di tre furti provocati ai commercianti della zona. L'uomo, 37enne di Marano di Napoli, era diventato il terrore della città. 


Il primo episodio risale all'11 aprile, quando ignoti si erano introdotti all'interno di un negozio in via Monsignor Scotto Pagliara ed aveva rubato la somma di 1.400 euro contanti custoditi nel registratore di cassa. 
Analoga sorte per un ristorante in via Marina Chiaiolella il 26 aprile. I ladri non erano però riusciti a portare a termine l'azione criminale. 


L'ultimo furto è avvenuto il 27 aprile scorso con il furto di 100 euro presso un minimarket in via Giovanni da Procida. I Carabinieri non hanno mai smesso di indagare e, granzie anche alle telecamere di sorveglianza, sono riusciti a scoprire il principale indiziato dei furti avvenuti. 

Durante la perquisizione dell'abitazione dell'uomo, i militari hanno rinvenuto e sequestrato alcuni capi d'abbigliamento sicuramente utilizzati dall'indagato per compiere i reati. Sono in corso altre indagini al fine di individuare eventuali altri responsabili. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA