Napoli, la protesta dei cittadini della Loggetta: «L’unico parco del rione è chiuso»

di Oscar De Simone

Sale la tensione alla Loggetta a Fuorigrotta. L’inagibilità del parco Ciaravolo, unico spazio verde del quartiere al limite con il Rione Traiano, ha spinto le madri dei bambini della zona a scendere in strada.
 


«Siamo senza uno spazio in cui far giocare i nostri figli» lamentano. «Questo quartiere è tra i più difficili della città e non sappiamo come far divertire in sicurezza i più piccoli». Il parco infatti è interdetto da due anni ed a quanto pare non c’è nessun progetto o idea di recupero che possa riaprirlo nell’immediato. Anche le istituzioni locali - a quanto pare - non sembrano in grado di dare risposte alla cittadinanza.

«Per altri parchi in città i soldi sono stati trovati i fondi necessari» afferma la consigliera della X Municipalità Laura Carcavallo, «mentre per questo parco le cose sembrano essere diverse. Noi vogliamo fare il possibile per riaprirlo perché questo spazio è fondamentale per uno dei quartieri più difficili ed a rischio della città».
Lunedì 25 Marzo 2019, 15:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP