Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pugnala al petto il rivale, 17enne
arrestato per tentato omicidio

Giovedì 17 Marzo 2022
Pugnala al petto il rivale, 17enne arrestato per tentato omicidio

Tentato omicidio e rissa. Con queste accuse un 17enne di Brusciano è stato arrestato. Denunciati, solo per rissa, anche il padre e lo zio di 44 e 42 anni. I tre erano in via Semmola, quando c'è stata la lite con un 29enne incensurato. Da chiarire le motivazioni.


Fatto sta che sono seguiti calci e pugni, e il più giovane ha estratto un coltello e tirato al 29enne una pugnalata al petto. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso della clinica dei Fiori di Acerra e poi al Cardarelli di Napoli dove è tuttora ricoverato, cosciente e non in pericolo di vita. Nel frattempo, le indagini hanno consentito di identificare e rintracciare tutte le persone coinvolte nella lite.




 

Ultimo aggiornamento: 09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA