Camion raccolta rifiuti troppo rumorosi, Tar Campania ordina a Comune di garantire il riposo

Venerdì 14 Febbraio 2020
Il diritto al riposo notturno non può essere leso. E neanche dal rumore di un autocompattatore che passa lungo le strade pubbliche per raccogliere i rifiuti. È quanto ha deciso il Tar della Campania nella controversia che ha visto contrapposti il proprietario di un edificio residenziale e un Comune della Campania. I giudici amministrativi hanno emesso sentenza nel merito perché competenti su ordinanze e provvedimenti commissariali relativi al ciclo dei rifiuti. All'esito dell'istruttoria è emerso l'oggettivo superamento dei limiti previsti dal complesso delle norme vigenti: così i giudici hanno disposto che l'amministrazione comunale adotti tutte le misure e gli accorgimenti «ritenuti più idonei, ivi compresi quelli riferiti ad una diversa organizzazione del servizio per eliminare o ridurre nei limiti normativamente previsti le emissioni acustiche». © RIPRODUZIONE RISERVATA