Racket, arrestato nel Napoletano
un esattore vicino al clan D'Ausilio

Sconterà 5 anni di carcere Romualdo Diomede, un 47enne di Qualiano già noto alle forze dell’ordine e ritenuto vicino al clan camorristico dei “D’Ausilio”, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per estorsione aggravata da finalità mafiose. era libero ed è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di napoli che lo condanna a 5 anni e 3 mesi di reclusione per estorsioni a esercizi commerciali e bar di Napoli commesse dal novembre 2016 al marzo 2017. I militari lo hanno tradotto al centro penitenziario di Secondigliano.
Sabato 12 Gennaio 2019, 10:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP