Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Raid vandalico alla villa comunale di Grumo Nevano, distrutti porta d'ingresso e servizi igienici

Domenica 3 Aprile 2022 di Rosaria Rocca
Raid vandalico alla villa comunale di Grumo Nevano, distrutti porta d'ingresso e servizi igienici

Vandali in azione nella villa comunale di Grumo Nevano. Questa mattina, la triste scoperta è stata fatta dagli addetti del parco in via padre Giacinto Ruggiero. I vandali hanno divelto la porta d’ingresso e distrutto i servizi igienici. Probabilmente, l’episodio è avvenuto nella notte. Non si esclude che a metterlo a segno siano state delle bande di ragazzi che si aggirano nella zona. Le forze dell’ordine sono a lavoro per identificare i responsabili. Al vaglio ci sono anche le telecamere di videosorveglianza delle aree circostanti.

Il sindaco Gaetano Di Bernardo ha condannato il gesto: «Di fronte a questi atti vandalici siamo davvero allibiti. Appena qualche mese fa avevamo sistemato i servizi igienici in vista dell'affidamento ad un privato per la gestione. Volevamo dare ai grumesi la possibilità di avere uno spazio con tutti i servizi. Avevamo anticipato l'apertura al pubblico domenica scorsa, oggi ci ritroviamo di fronte a questo atto vergognoso ad opera di soggetti che sicuramente non hanno a cuore il bene della città».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA