Cesara Buonamici rapinata a Firenze dalla gang di napoletani: 25 anni di carcere ai cinque banditi

Martedì 17 Maggio 2022 di Ferdinando Bocchetti
Cesara Buonamici rapinata a Firenze dalla gang di napoletani: 25 anni di carcere ai cinque banditi

Rapinarono la conduttrice del Tg 5 Cesara Buonamici e il marito, il tribunale di Firenze condanna a Fausto De Laurenzio, difeso dall'avvocato Claudio Franchi, a 6 anni di reclusione, Gennaro Gennarelli, difeso dall'avvocato Luigi Poziello, a 6 anni, Carmine Esposito, difeso dall'avvocato Luca Gagliano, a 5 anni e 6 mesi, Carlo Inocenta, difeso dall'avvocato Annalisa Recano, a 4 anni, e Gabriele Puglisi, difeso dall'avvocato Mirella Baldascino, a anni 3 e sei mesi di reclusione.

In aula, ieri, era presente Joshua Kalmann, marito della Buonamici. I difensori della coppia hanno chiesto un risarcimento di 221 mila 900 euro. 

I fatti si verificarono nell'aprile di un anno fa, una frazione a sud di Firenze. I rapinatori di rolex, tutti napoletani, si avvicinarono all'auto della coppia aprendo le portiere: minacciarono la giornalista e il marito chiedendo tutti gli oggetti preziosi e gli orologi che indossavano. Una volta raccolta la refurtiva scapparono a bordo di uno scooter.

Ultimo aggiornamento: 09:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA