Rider, a Napoli coltellate e rapine:
è la guerra dei nuovi poveri

Martedì 23 Marzo 2021 di Giuseppe Crimaldi
Rider, a Napoli coltellate e rapine: è la guerra dei nuovi poveri

Non più i Rolex ma gli scooter sgangherati dei pony-express. Gli assalti ai portavalori? Dimenticati. E così - grazie a Dio - archiviate anche le rapine in banca e gli assalti della banda del buco. A Napoli il nuovo fenomeno criminale di strada è legato ai riders. Avanza una guerra tra poveri: gli ultimi tra gli ultimi in una catena di disperazione occupazionale che porta a contendersi sul filo del secondo una corsa, un magro guadagno, pur...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA