Rione Alto, incendio nella notte
in panificio: scooter a fuoco e panico

Giovedì 26 Settembre 2019 di Ettore Mautone

Un rogo di vaste dimensioni ha distrutto nella notte un panificio al Rione Alto (Napoli), tra via Freud e via Tropeano. Non sono ancora note le motivazioni che hanno spinto i colpevoli ad agire ma pare, in base ai rilievi dei vigili del fuoco, che il rogo abbia avuto origine da decine di scooter parcheggiati davanti al marciapiedi.  L’incendio è stato così vasto da svegliare gli abitanti del palazzo che sovrasta l’esercizio commercial dove ha creato danni ingenti. Dalle foto che sono diventate virali sui social si notano i numerosi scooter in sosta distrutti dalle fiamme.
La polizia sta indagando sull origine dolosa o meno. Sono in corso le operazioni di ripulitura e messa in sicurezza della zona. Il Palazzo avrà bisogno di ingenti lavori di ripristino dello stato dei luoghi. Duro il commento di Giuseppe Alviti, noto sindacalista rappresentante del mondo della guardie particolari giurate: "Quello che manca a Napoli è il controllo del territorio. Le fiamme appiccate quasi sicuramente in maniera dolosa, hanno avuto molto tempo per svilupparsi e fare danni e nessuno in quella zona è passato per notare quanto stava accadendo. Di notte a Napoli interi quartieri sono assolutamente deserti e dunque pericolosi e non controllati".  © RIPRODUZIONE RISERVATA