Parco del Vesuvio, abbattute cinque palazzine: alberi al posto del cemento

Giovedì 27 Maggio 2021 di Nello Fontanella
Parco del Vesuvio, abbattute cinque palazzine: alberi al posto del cemento

Con l'abbattimento dell'ultima parete è venuto giù un autentico monumento all'abuso: vista Vesuvio, sui vigneti del Lacryma Christi, area protetta. Oasi naturalistica. Località Lavarella, Terzigno. Le pinze dei mezzi pesanti hanno abbattuto, dopo poco meno di 30 anni di battaglie a colpi di carte bollate, un simbolo dell'abusivismo nel Parco Nazionale del Vesuvio. Ora si provvederà alla piantumazione della vegetazione da parte dei tecnici del...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA