I pediatri napoletani per la tassa sul
fumo: migliorare gli stili di vita»

«Come pediatri di famiglia siamo convinti che l’idea di inserire una tassa di scopo per recuperare finanze dal consumo di tabacco sia un’ottima idea. Conosciamo sin troppo bene i danni che il fumo di sigaretta produce negli adulti e ancor più nei giovanissimi, per questo riteniamo sia opportuno poter mettere in campo un meccanismo che in generale disincentivi il consumo, ma che allo stesso tempo concorra a migliorare gli attuali stili di vita». Lo ha detto Antonio D’Avino, segretario provinciale Fimp Napoli, in piena armonia di pensiero con il presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli Silvestro Scotti, commentando la proposta della ministra della Salute Beatrice Lorenzin.
 
Martedì 14 Novembre 2017, 18:57 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2017 20:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP