San Gennaro, un prodigio extra: il sangue si scioglie davanti al cardinal Bagnasco

3
  • 4123
San Gennaro dice di nuovo sì. Il sangue si è sciolto oggi dinanzi a un gruppo di sacerdoti liguri, accompagnati dall'ex presidente della Cei e attualmente presidente dei vescovi europei, Angelo Bagnasco, a Napoli da settimana per seguire gli esercizi spirituali. L'annuncio del ripetersi del prodigio (avvenuto al di fuori delle tre date tradizionali: domenica che precede la prima domenica di maggio, settembre e dicembre) è stato dato dallo stesso cardinale Bagnasco nel corso della messa celebrata successivamente nella cappella di Santa Restituta, alla presenza del canonici della cattedrale e di un gruppetto di fedeli napoletani. I sacerdoti della diocesi di Genova, accompagnati dal cardinale Bagnasco, sono giunti in prima mattinata nella Cappella del Tesoro di San Gennaro per la celebrazione delle lodi. Quindi è stata aperta la cassaforte dove è custodita la teca con le due ampolle contenenti il sangue del patrono di Napoli. Poco dopo c'è stata la liquefazione.
Venerdì 12 Gennaio 2018, 13:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-01-13 06:20:32
E tutti i saggi che dicono che lo scioglimento del sangue è dovuto al movimento delle teche ora non parlano?
2018-01-13 06:16:27
per favore basta con questa storia,,,,,chissà quale sostanze chimiche usano e vogliono far credere che sia chissà che
2018-01-12 19:36:07
foza napoli e viva napoli sempre

QUICKMAP