Maxi-incendio nel deposito rifiuti, case evacuate nel Napoletano

di Dario Sautto

  • 3362
Un vasto incendio si è sviluppato in serata in un deposito rifiuti nella periferia abatese. Ad andare a fuoco è un capannone industriale in via Casoni Marna, a Sant'Antonio Abate, in una ex fabbrica di pomodori, da mesi adibita a sito di stoccaggio di rifiuti differenziati non tossici da parte di una delle aziende che cura la nettezza urbana in diverse cittadine della zona. 
Le fiamme, molto alte, hanno sprigionato una densa coltre di fumo nero, visibile da tutta Sant'Antonio Abate e dai Comuni limitrofi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate e della compagnia di Castellammare di Stabia, con i vigili del fuoco del distaccamento di Torre del Greco coadiuvati dalla Protezioni Civile per lo spegnimento del rogo.
Il pericolo è che le fiamme possano raggiungere un vicino deposito di legname, che renderebbe molto più complicate le operazioni di spegnimento. Evacuate alcune abitazioni e una stalla presenti in zona. Non ci sono feriti. Al momento è impossibile stabilire le cause dell'incendio. 
Mercoledì 12 Giugno 2019, 23:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP