Scandalo Piano Casa a Pomigliano: sequestrati 140 appartamenti

Mercoledì 3 Febbraio 2021 di Pino Neri
alcuni dei palazzi di Pomigliano sequestrati

Su mandato del gip del Tribunale di Nola la polizia municipale di Pomigliano ha sequestrato 137 nuovi appartamenti, un opificio e un'autorimessa. Ammonta a circa 30 milioni di euro il valore calcolato degli immobili sigillati. Spiccati diversi avvisi di garanzia nei riguardi di costruttori e dei loro tecnici. Si allarga dunque lo scandalo del "Piano Casa", iniziato con alcuni sequestri messi a segno dalla municipale, al comando del colonnello Luigi Maiello, a partire da ottobre dello scorso anno. Al centro dell'inchiesta c'è il rilascio di una serie di concessioni edilizie rilasciate dal Comune prima dell'estate del 2020 sulla base della legge regionale denominata "Piano Casa". Secondo gli inquirenti però molti nuovi alloggi, sono centinaia, costruiti a Pomigliano attraverso questo strumento ora risultano illegittimi in quanto realizzati con permessi a costruire irregolari.      

Video

                 

© RIPRODUZIONE RISERVATA