Napoli, 41 scosse nel cratere del Vesuvio: «Ma nessuna anomalia, è la normale attività del vulcano»

di Pasquale Guardascione

3
  • 1238
Uno sciame sismico di ben 41 piccoli eventi terremoti dalle ore 16.04 alle ore 23.44 si è verificato ieri nell'area craterica del Vesuvio. A comunicarlo è stato l'Osservatorio Vesuviano che ha rilevato gli eventi tellurici.

«Si è trattato di uno sciame composto da sismi di bassa magnitudo da -0,4 a un massimo 1.1 della scala Ritcher - spiega Francesca Bianco, direttrice dell'Osservatorio Vesuviano - L'epicentro è stato localizzato nell'area craterica del Vesuvio. Una zona soggetta, al contrario dei Campi Flegrei, a una subsidenza, cioè abbassamento. Naturalmente i terremoti non sono stati avvertiti e non abbiamo evidenziato particolari anomalie accompagnate agli eventi sismici. È un'attività di una zona vulcanica attiva. Inoltre, sia i dati geochimici che quelli geofisici non hanno evidenziato variazioni significative. Si è trattato di uno sciame che rientra nella dinamica di un vulcano attivo come il Vesuvio». 
Sabato 20 Ottobre 2018, 09:01 - Ultimo aggiornamento: 20-10-2018 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-10-20 13:05:46
Perche’ create allarmismi inutili?Non fareste prima per date giorni ed ore,chiedere a Albero e Piero?Vi indicano anche le vie di fuga,e se li metti dietro il cofano,fanno anche il dondolino con la capuzzella come i canilli che si portavano una volta.
2018-10-20 11:14:13
Non ci resta che confidare nell'attendibilità degli scienzati che osservano e monitorano da sempre le evoluzioni del grande killer silente. Speriamo bene ! Io speriamo che me la cavo !
2018-10-20 09:48:27
Chissà in fondo sono quasi 100 anni che non vi è una esplosione statisticamente potrebbe appunto essere vicina!

QUICKMAP