Napoli, l'incredibile scoperta sul Vesuvio: ecco la forma delle ceneri del ciclista morto

Domenica 26 Maggio 2019 di Francesca Mari
Le ceneri del ciclista morto sul Vesuvio assumono l’aspetto di un busto con le braccia alzate, proprio come quando i bikers tagliano il traguardo. È la sconvolgente scoperta che ha fatto un ciclista, amico di Santolo Napolitano, morto il 15 maggio scorso dopo un volo di 70 metri dal sentiero numero 3 del Vesuvio. E di cui ieri mattina sono state sparse le ceneri sul vulcano, come da sua volontà in vita, da familiari e amici.



«Sono tornato sul luogo dell’incidente - ha detto Massimo Ginelli, mountain biker - proprio nel punto in cui ieri abbiamo sparso le ceneri di Santolo e ho notato questa sconvolgente figura. Le ceneri hanno assunto l’aspetto dei ciclisti quando vincono le gare; Il simbolo, tra l’altro, della «Dolomiti Superbike», una delle gare più dure in Europa. Voglio pensare che Santolo abbia voluto darci un segno di vittoria». Suggestione? Casualità? Vero è che tra bikers e familiari c’è tanto sconcerto in relazione a questa scoperta. Ultimo aggiornamento: 11:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA