Sequestrata pizzeria abusiva a Qualiano. Cibo non tracciato e lavoratori in nero

di Cristina Liguori

Pizzeria abusiva; sequestro dei carabinieri della stazione di Qualiano guidati dal maresciallo Pasquale Bilancio. Il locale si trova lungo la circumvallazione esterna. Circa 5mila euro di multa e due persone denunciate. Si tratta del proprietario dello stabile e il titolare della pizzeria. I carabinieri sono intervenuti insieme al personale Asl e all’ufficio tecnico del Comune di Qualiano.  Il team ha scovato cibo senza tracciabilità e 5 lavoratori impiegati in nero. Il personale sanitario ha poi riscontrato altre difformità rispetto alle schede temperature frigorifero non registrate e la mancata verifica della scheda serbatoio acqua potabile. Lo stabile infine nasceva su un vecchio stabile agricolo in spregio delle regole e delle norme edilizie in materia. 
Martedì 13 Febbraio 2018, 19:25 - Ultimo aggiornamento: 13-02-2018 19:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP