Affetta da malattia rara, maratona a Pomigliano per salvare Serena

Giovedì 13 Febbraio 2020

Anche la città di Pomigliano d'Arco si mobilita per Serena Piccolo, la 17enne di origini sommesi, ma residente a Pomigliano, affetta da una rarissima patologia e che ora è in attesa di un trapianto di midollo osseo all’ospedale Bambino Gesù di Roma.
 

Da subito è partita una campagna social per la solidarietà sostenuta dall’intera comunità e supportata dalle autorità cittadine. Nei giorni 14 e 15 febbraio, grazie al supporto dell’Avis di Sant’Anastasia e dell’Associazione Admo, Piazza Giovanni Leone ospiterà le strutture mobili per rintracciare al più presto un donatore compatibile con Serena. 

All'interno di un camper saranno effettuati prelievi di sangue per la tipizzazione che possano al più presto rintracciare un donatore trai 18 e i 35 anni compatibile, visto che i familiari più stretti sono risultati non compatibili.

In seguito a un malore, alla giovane Serena, dopo il ricovero presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, le è stata diagnosticata una malattia rara l’aplasia midollare che colpisce due soggetti ogni 500.000mila persone in Europa.

Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio, 06:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA