Soresa, record di premi a Pasqua:
promossi 33 dipendenti su 90

ARTICOLI CORRELATI
di Elena Romanazzi

Novanta dipendenti e 33 promozioni. Soresa, società regionale per la Sanità, un consiglio d'amministrazione in proroga, un presidente Corrado Cuccurullo pro tempore e un direttore generale, Gianluca Postiglione, che il 16 aprile scorso ha reso noto un ordine di servizio - il numero 4 - con il quale si procedeva al pacchetto di avanzamenti di carriera, passaggi di livello e quadri con effetto immediato. Diciannove i quadri che sono stati fatti. Oltre trenta le promozioni complessivamente fatte, in pratica un dipendente su tre promosso con grande stupore dei sindacati che si sono chiesti quali siano state le procedure adottate per varare questo pacchetto. L'assetto organizzativo - si legge nell'ordine di servizio - è stato approvato dal consiglio d'amministrazione nella seduta del 13 marzo e lo stesso consiglio ha dato mandato a Gianluca Postiglione di «perfezionare con ordini di servizi sia il nuovo regolamento per le selezioni interne del personale che l'organigramma e la riorganizzazione degli uffici, delle direzioni, dandone diffusione a tutto il personale dipendente ed adempiendo agli obblighi di pubblicazione nella apposita sezione amministrazione trasparente».

Promozioni che non sono stati digerite di buon grado dalle organizzazioni sindacali interne rimaste sconcertate dal pacchetto e dalla fretta con le quali sono state approvate a loro modi di vedere senza una grande trasparenza. Tanto che i sindacati Fisalscat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil sono rimasti di sasso nel venire a conoscenza del corposo pacchetto peraltro neanche anticipato a loro.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 23 Aprile 2019, 07:26 - Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 09:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-04-24 11:14:53
in campagna elettorale queste sono delle belle batoste. De Luca deve intervenire drasticamente. Subito a casa il DG e il CDA.
2019-04-23 20:20:47
Antico saggio detto gia'citato in altra occasione=SCIACQUA ROSA E BIV'AGNESE! La parola passa alla Corte di Conti.
2019-04-23 13:51:53
Trattasi di trasparenza vera quando una Azienda, seria e di livello, PUBBLICA i risultati individuali dei dipendenti e per ciascuno di essi riporta, assenteismo, risparmi ottenuti, progetti attuati, voti e valutazioni dei corsi di formazione, pubblicazioni fatte, visite presso enti di riferimento nazionale o internazionali, partecipazione a corsi, etc. Nel contempo PUBBLICA una scheda comparativa tra funzione, mansione e responsabilità dello stesso livello in analoghe realtà aziendali (benchmarking analysis) determinando livello professionale e inquadramento economico. Questo vale anche per i dipendenti che sono sindacalisti. Se non siete capaci, fatemi un fischio, vengo ad implementare il sistema.
2019-04-23 12:54:23
Le elezioni europee si avvicinano, occorre "oliare" i meccanismi di voto.
2019-04-23 08:39:31
i sindacati non hanno gradito per che non sono tutti e 33 loro comparielli? il problema italiano è che la magistratura si da alla politica attiva e alla giustizia passiva e il mal'affarre aumenta sempre di più! alla regione il "colonnello buttiglione" fa solo spot pubblicitari auto inneggianti a se stesso, e... fin che la barca va lasciala andare e infatti alla regione campania e al comune di napoli ... nessuno rema tanto ci pensano i cittadini a remare e tirare la carretta.

QUICKMAP