Sorrento. Addio a Maria Antonina Fiorentino, la donna più anziana della Campania: aveva 110 anni

Venerdì 4 Marzo 2016 di Ciriaco M. Viggiano
SORRENTO. Aveva festeggiato i 110 anni sabato scorso, circondata dai due figli, dai sei nipoti e da una schiera di amici e parenti. Maria Antonina Fiorentino, la donna più longeva della Campania, si è spenta improvvisamente oggi. 

Nata il 27 febbraio 1906, la «supernonna» è stata tra le più apprezzate ricamatrici di Sorrento: avvicinatasi a quest'arte a soli otto anni, Maria Antonina ha ricamato coperte e lenzuola per ditte prestigiose come Gallone, Gargiulo e Jannuzzi, ma anche per gli ospiti vip degli hotel di Sorrento. Dalle sue mani è nato anche il cuscino posto ai piedi della Madonna nella chiesa dei Servi di Maria.

Sabato scorso i familiari le avevano fatto festa nella sua casa di via degli Aranci. Con la simpatia e la lucidità che da sempre la caratterizzavano, Maria Antonina aveva risposto alle domande dei giornalisti, raccontato aneddoti e dispensato consigli su alimentazione e stile di vita. Alla festa si erano uniti anche il sindaco Giuseppe Cuomo e l'assessore Maria Teresa De Angelis che avevano regalato alla nonna una pergamena celebrativa.

Il sindaco Cuomo è stato tra i primi a unirsi al dolore dei familiari per la morte di Maria Antonina: «Apprendo della scomparsa della signora con grande dolore», scrive il sindaco in una nota. Ultimo aggiornamento: 18:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA