Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sorrento, minorenne molestato nella Circumvesuviana: denunciato pendolare

Sabato 9 Aprile 2022 di Massimiliano D'Esposito
Sorrento, minorenne molestato nella Circumvesuviana: denunciato pendolare

Studente minorenne molestato su un treno e poi anche all'interno della stazione Eav di Sorrento. È successo l'altra mattina, intorno alle 11. Il ragazzino sarebbe stato adocchiato dall'uomo durante il viaggio: a bordo c'erano pochissimi passeggeri ed il loro numero diminuiva man mano che ci si avvicinava al capolinea. Così l'aggressore ha tentato l'approccio con una banale scusa. Dopo essersi avvicinato ed aver scambiato qualche parola con il ragazzo, ha cominciato ad allungare le mani. Lo studente si è divincolato, facendo chiaramente capire che non aveva intenzione di assecondare gli appetiti sessuali dell'uomo.

Una volta arrivato a destinazione, quando le porte del treno si sono aperte, il minore si è immediatamente allontanato sperando di mettersi alle spalle quella brutta esperienza. Arrivato all'altezza dei locali che ospitano i bagni per i viaggiatori è entrato nel tentativo di sfuggire al molestatore, che però non si è dato per vinto e lo ha seguito. Una volta all'interno lo avrebbe bloccato e pesantemente molestato. Poi è uscito e si è allontanato come se nulla fosse.

Video

Il ragazzino, sotto choc, è tornato a casa dove ha raccontato tutto alla madre: insieme hanno deciso di denunciare subito l'accaduto al commissariato di polizia. Gli agenti del vicequestore Nicola Donadio hanno quindi acquisito le immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza della stazione della Circumvesuviana, che hanno avvalorato il racconto del ragazzo: da alcuni frame si è ritenuto di riconoscere l'uomo, un pendolare 51enne di Castellammare di Stabia che lavora presso un albergo di Sorrento. In breve questi è stato rintracciato e condotto nei locali del commissariato per essere ascoltato. Dopo l'interrogatorio nei suoi confronti è scattata la denuncia a piede libero alla Procura di Torre Annunziata per violenza sessuale nei confronti di un minore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA